La Grande Notte del Jazz 2019

Dopo il grande successo delle prime due edizioni, torna sabato 13 aprile La Grande Notte del Jazz che dal tardo pomeriggio fino a notte inoltrata accoglierà nelle sale del Teatro una non-stop dedicata alla musica jazz e alle sue innumerevoli sfaccettature. Attraverso specifici percorsi il pubblico potrà ascoltare artisti italiani e internazionali che si cimenteranno in concerti, prove aperte per i più giovani e performance inattese.

7 ore di musica non-stop, 16 concerti, e 42 artisti provenienti da Italia, Olanda, Danimarca, Svizzera, Inghilterra e Giappone.

Tre i percorsi ideati per partecipare a questa iniziativa:

AIR prevede lavori più evanescenti, meditativi, intimi.

GROUND prevalentemente legato ai linguaggi del passato (tradizione jazz, canzone folk, rock), anche se non in via esclusiva.

FIRE si concentra su musiche più “espansive”, decise e audaci.

I tre percorsi si apriranno alle ore 19.00 in Sala Grande con il concerto della ICP Orchestra.

Durante gli intervalli tra i concerti nelle sale minori, gli spettatori dei tre percorsi saranno invitati a incontrarsi in Sala Grande per due esibizioni estemporanee di Yoshitake Expe (chitarra, elettronica ed effetti).

Cenerentola

Sabato 24 e domenica 25 novembre (rispettivamente alle 20.30 e alle 15.30) gli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala danzano Cenerentola, balletto su musiche di Sergej Prokof’ev con la coreografia di Frédéric Olivieri, Direttore del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala. Realizzato nel 2015, il balletto giunge a Brescia dopo aver conosciuto un grandissimo successo in Italia e all’estero. Il progetto è il frutto di un lavoro corale di allievi ed ex allievi dell’Accademia chiamati a misurarsi sul palcoscenico nella realizzazione di scenografie, costumi, trucco e acconciatura. Con Cenerentola Frédéric Olivieri ha realizzato uno degli spettacoli più riusciti della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala sia per la composizione coreografica che per la ricchezza scenica e dei costumi.