Mercatini di Natale a Lazise

Dal 27 Novembre al 9 Gennaio

Lazise per il periodo natalizio, dal 27 novembre 2021 al 9 gennaio 2022, si veste di luci e colori: i giochi di luci sui principali monumenti, i grandi alberi, i parchi colorati. Il Mercatio con le sue caratteristiche casette bianche in piazza Vittorio Emanuele e sul lungolago Marconi, via Albarello con i creativi dell’associazione AMA, in Corte San Marco potrete vedere le creazioni di alcune cittadine di Lazise. Il tutto si potrà visitare come in una fiaba anche con la carrozza di Babbo Natale.

Spazio anche allo sport con la pista di pattinaggio più grande del Lago di Garda, ben 600 metri quadrati, installata al Parco Pra’ del Principe. Ci sarà poi la passeggiata del 5 dicembre 2021 “Babbo Lake”, 5 Km da Lazise a Bardolio tutti vestiti da Babbo Natale e per chi sarà troppo stanco anche la possibilità di rientrare in battello. Il 12 dicembre ci sarà anche la “Corsa fra le mura”, percorso più impegnativo di ben 15 Km attraverso gli scorci più affascinanti di Lazise.

L’8 dicembre alla Dogana Veneta dalle ore 14 spazio alla “Tombolissima”, mentre il 12 dicembre in mattinata sbarcheranno al Porto Vecchio i Babbi Natale dell’associazione Gommoni Verona.

Il 26 dicembre alle ore 18.30 è poi previsto un imperdibile spettacolo pirotecnico sul lungolago Marconi. Il 6 gennaio alle ore 14.30 sempre al Porto Vecchio appuntamento con la Cuccagna della Befana, una delle tradizioni più antiche di Lazise che verrà rivisitata per l’occasione: un gruppo di coraggiosi, vestiti da Befana, si lanceranno sul palo ingrassato per conquistare la scopa ed ogni errore equivarrà ad una caduta nelle acque del lago che, a gennaio, si prevedono abbastanza gelide.

Brescia tutti gli eventi di Natale 2018 il programma completo

Dal concerto di Tosca alla festa di Capodanno in piazza Loggia, musica anche in stazione e in metropolitana, mercatini e musei gratis, Christmas Village per i più piccoli: a Brescia un mese di eventi per festeggiare il Natale

2512X: Tempo di Natale: le quattro cifre iniziali del cap di Brescia, ma anche e, soprattutto, la data che nel calendario corrisponde al giorno di Natale: è questo il titolo del palinsesto natalizio 2018 di Brescia. Un’edizione davvero colma di novità e di collaborazioni con le maggiori realtà associative culturali che operano sul territorio.

Le iniziative del ricco programma natalizio partiranno appunto dalla fine di novembre, e animeranno Brescia fino al mese di gennaio (anche dopo l’Ultimo dell’anno). Di tutto un po’, per grandi e piccini: spettacoli teatrali e musicali, concerti, mercatini, festival, rassegne cinematografiche e mostre. E tanto altro ancora.

Gli appuntamenti principali

La festa – a conti fatti – durerà più di un mese: da domenica 25 novembre, quando verrà inaugurato il Natale cittadino con il concerto di Tosca in piazza Loggia (in programma alle 17) Brescia: “Il Natale come non te l’aspetti”, tutti gli eventi del2017e verranno pure accese le luci natalizie in tutto il centro storico. La principale piazza cittadina sarà protagonista anche a Capodanno: all’ombra di palazzo Loggia sarà allestito il palco dal quale salutare, all’insegna della musica, il 2018 con la band Street Clerks.

“Non chiudetevi nei centri commerciali, ma venite a godervi la città e la sua magia sotto Natale” è l’invito rivolto alla cittadinanza dal sindaco Emilio del Bono durante la conferenza di presentazione del palinsesto. Una lunghissima carrellata di eventi, tutti gratuiti, per tutte le età e i gusti animeranno le  domeniche che precedono il giorno di Natale. Cinque domeniche, ognuna con un programma diverso che attraverso esibizioni, narrazioni e tanta musica permetteranno di vivere e godere della nostra città addobbata a festa in attesa del Natale.

Confermata la collaborazione con Claps pettacolo dal vivo per l’edizione invernale del festival di circo contemporaneo e arti da strada ‘La Strada’, che si svolgerà domenica 2 dicembre (dalle 15.30) toccando vari punti del centro storico e proponendo esibizioni in cui il sorriso si mescola alla commozione, l’improvvisazione all’eccezionale preparazione degli artisti, la musica si fonde con la danza, la giocoleria con il teatro.

La collaborazione con l’Associazione Liberarti, ha permesso  di organizzare, il 9 dicembre“Happy BriXmas”: un evento che coinvolge attori ed attrici, cori musicali, lettori, artisti che intratterranno per le vie della città bambini ed adulti. Alla manifestazione, inoltre, sarà presente il Bibliobus, l’amatissima biblioteca viaggiante, con laboratori dedicati al libro ed alla lettura. Sempre in quel pomeriggio, Liberarti ha creato ulteriori collaborazioni finalizzate a scoprire le bellezze del centro della città. Le guide di “Scopri Brescia”, “Guida Artistica” e la Delegazione del “Fai” di Brescia renderanno possibile la scoperta di ulteriori magie nascoste nelle vie delle centro. Anche la Biblioteca Queriniana quel pomeriggio sarà eccezionalmente aperta per mostrare i suoi tesori: alcune delle sue più belle miniature collegate al Natale.

Altra collaborazione che andata rafforzandosi è quella con l’Associazione Festa della Musica Brescia: domenica 16 dicembre per le vie del centro storico con Xmas unconventional sound, un repertorio musicale dedicato ad un Natale riscritto in modo non convenzionale con ritmi folk, rock, pop, funky, jazz, per poi chiudere domenica 23 dicembre con un programma musicale che porterà, grazie alla musica della tradizione, lo spirito del Natale in città.

Per i più piccoli pista del ghiaccio, giostre antiche e tante attività in piazza mercato: il villaggio sarà aperto dal 24 novembre al 6 gennaio.

Mercatini

Natale, si sa, è anche tempo di shopping. Per acquistare i regali si potrà girovagare per le bancarelle dei tanti mercatini che saranno allestiti in città, e non solo in centro. Si comincia sabato 24 novembre con la mostra-mercato organizzata da Mercato 23 a Villa Barbi (Via Valcamonica 15). Sabato 1 e domenica 2 dicembre le bancarelle si spostano in piazza Arnaldo con Etsy Made in Italy: la mostra mercato in cui sarà possibile toccare con mano creazioni uniche e fatte a mano, prodotti di alta qualità, tutti made in Italy. Domenica 9, in largo Formentone, spazio all’artigianato locale con il mercatino ‘L’ho fatto tutto io’ , mentre in piazza Vittoria saranno protagonisti i prodotti biologici. Domenica 16 e 23 dicembre si replica con Hobby Donna, in largo Formentone e piazza Vittoria.

Concerti ed eventi anche in stazione e in metropolitana

Coinvolto non solo il centro storico ma anche la stazione ferroviaria con la rassegna musicale “Happy Christmas on Friday”: quattro concerti organizzati in collaborazione con l’associazione Cieli Vibranti e studiati per dare il benvenuto a chi arriva o parte da Brescia. Si comincia venerdì 30 novembre con lo sguardo laico e passionato di Fabrizio De Andrè sul mistero del Natale con la Buona Novella. Nei due venerdì successivi (7 e 14 dicembre) a tenere banco saranno i grandi classici di Natale, prima in versione classica poi riletti in chiave Jazz. Ultimo appuntamento il 21 dicembre con il coro di voci bianche di Puegnago del Garda.

Musica dal vivo e concerti anche nelle stazioni della metropolitana, dove si esibiranno alcune delle più interessanti realtà del territorio. Non solo: in programma anche improvvisazioni fotografiche, grazie al set natalizio allestito – domenica 16 dicembre e domenica 6 gennaio – all’interno della stazione di piazza Vittoria.

Torna anche il trenino di Natale che permetterà di godere di una diversa prospettiva della città tutti i sabato (dall’ 8 dicembre al 5 gennaio) a Santo Stefano e per la Festa della Befana. Rinnovate anche le agevolazioni natalizie: tutte le domeniche (dal 25 novembre al 23 dicembre) e sabato 8 dicembre sarà possibile viaggiare sulla rete urbana con biglietto unico.

Natale a Teatro e al Museo

Non mancano le proposte promosse dalle associazioni culturali cittadine, le tradizionali programmazioni dei tanti teatri, tra i quali Teatro Grande e Teatro Sociale, e l’apposito calendario di iniziative pesante da Fondazione Brescia Musei per vivere il Natale al museo, che quest’anno vede la partecipazione al programma della Pinacoteca Tosio Martinengo e del Museo delle Armi in Castello, recentemente restituiti alla città. Biglietto gratuito tra Natale e Capodanno in tutti i musei della città.